>

NEZOUH, IL BUCO NEL CIELO

Care amiche e cari amici di ARPAd Cinema,

nel prossimo cineforum, Cinzia Lucantoni e Annalisa Armaro presenteranno Nezouh, il buco nel cielo (2022), film ambientato a Damasco durante la guerra civile tuttora in atto. La storia racconta, attraverso una serie di spunti onirici e immaginifici ricchi di simbolismi e di fascino orientale, come l’adolescenza possa sopravvivere e sbocciare anche sotto le bombe. In arabo Nezouh vuol dire “spostamento di anime, acqua e persone” e proprio di dislocamenti (metaphorá), reali o immaginari, parla questo film di Soudade Kaadan, regista siriana che conferma con questa sua seconda opera di finzione, il talento visionario dimostrato già agli esordi con The day I lost my shadow (2018), suo primo lavoro sul conflitto siriano.

Sperando nel vostro interesse e nella vostra partecipazione, vi auguriamo, come sempre, buone visioni.

Giorgio Fugazza e Mario Manilia.

P.S. Dati i posti limitati, per partecipare è necessario prenotare con un messaggio indirizzato ad arpad@associazionearpad.it

Skip to content